EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

“Perciò così parla l’Eterno riguardo al re d’Assiria: Egli non entrerà in questa città, e non vi lancerà freccia; non le si farà innanzi con scudi, e non eleverà trincee contro ad essa” (II Re 19:32) Sennacherib non poté molestare...

Leggi il resto dell'articolo su Evangelo.it | Chiesa Cristiana Evangelica Roma

Articoli in correlazione

Tags: